fbpx

Quando si mangiava in piatti ovvero in opere d’arte

Quando si mangiava in piatti ovvero in opere d’arte

Un prezioso Plateau è entrato a far parte delle collezioni del Museo di Capodimonte di Napoli. La porcellana parte di un servizio da tavola era già all’epoca una opera d’arte.

Realizzata presso la Real Fabbrica della porcellana di Napoli (1771-1806), il Plateau è decorato con la scena di Ercole al Bivio, 1801-1802, è in porcellana policroma e dorata.

Realizzato nei primi anni del secolo XIX, intorno al 1802, nella manifattura napoletana di porcellana fondata da Ferdinando IV di Borbone, oltre quarant’anni dopo la chiusura della Real Fabbrica di Capodimonte creata dal padre Carlo, il plateau è caratterizzato da una ricca decorazione in oro lungo il bordo, secondo l’innovativa tecnica a rilievo “alla maniera di Vienna”, introdotta a Napoli per desiderio della regina Maria Carolina. Queste dorature costituivano un notevole aggravio nei costi di lavorazione, sia per la materia prima impiegata che per i tempi di lavorazione. La miniatura centrale riproduce con fedeltà e dovizia di particolari l’Ercole al Bivio di Annibale Carracci e a tutt’oggi non si conosce altro vasellame con riproduzione di dipinti appartenenti alle raccolte reali: può essere quindi considerato un unicum.

Presso il Museo sono conservati anche altri meravigliosi piatti parte di un grande servizio con decori ‘all’antica’, il filone decorativo di maggiore successo della manifattura di porcellana ferdinandea. Le miniature nei cavetti dei tre piatti sono una rielaborazione fedele delle tre figure dell’Ercole al bivio: sono estratte dall’insieme, isolate e scontornate. Il risultato esalta il carattere classicista che permea la pittura di Annibale Carracci e sostiene il confronto con le altre miniature tratte ‘dall’antico’ che ornano tutto il vasellame del servizio.

redazionale

Direttore del GrandFoood e di Napolipost

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x