fbpx

Agroalimentare a Parma in scena Cibus

Agroalimentare a Parma in scena Cibus

Sino al 3 settembre la prima fiera internazionale che riapre. Con circa 2000 aziende produttrici e 500 nuovi prodotti è una vetrina internazionale.

Antonio Cellie

Antonio Cellie, ceo di Fiere di Parma Cibus, illustra l’iniziativa: “Si torna dunque a fare fiere in Italia, per dimostrare ai mercati come si possa continuare a innovare, contribuire all’ambiente, conquistare nuovi mercati esteri e battere la contraffazione. A Cibus parleremo della omnicanalità, ovvero l’integrazione tra gli acquisti offline e on line, del rapporto tra territori e imprese in Italia e all’estero, delle start-up che stanno concretamente elaborando l’evoluzione dell’offerta food&beverage, di cosa sia effettivamente la filiera agroalimentare italiana”.

Ivano Vacondio

Ivano Vacondio, presidente di Federalimentare spiega: “Il comparto del food&beverage ha tutte le carte in regola per trainare la ripartenza. E il raggiungimento dell’obiettivo di 50 miliardi di export agroalimentare entro la fine dell’anno è, in questo senso, un segnale forte.

Interessante il programma e le attività che sarà possibile seguire anche sui canali social

Avatar

redazionale

Direttore del GrandFoood e di Napolipost

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x