fbpx

MARADONA, un dolce per El pibe

maradonaMARADONA, un dolce per El pibe. Il maestro pasticciere Antonio Duraccio ha creato un bignè craquel. Un dolce con panna e caramello,  ricoperto da un bel 10 biancoceleste in pasta di zucchero, e lo ha dedicato a Maradona.

El pibe è il nome ufficiale della mignon pensata e ideata da Casa Seccia, è realizzata dalle mani del giovane Antonio Duraccio. Una golosa pasta choux ripiena.

MARADONA, un dolce per El pibe D10S

Il pasticcino è il gemello di un prodotto già proposto tempo fa: l’aperisciù, un craquelin al gusto di mojito, daiquiri e pina colada, cocktail tipicamente cubani, e dai colori della bandiera di Cuba.

Così a due passi dal murale, restaurato solo pochi anni fa in via de Deo, teatro oggi di un’elaborazione laica della dolorosa perdita, è stato offerto il dolce dai sapori ricercati e dai colori che ormai sono storia del calcio a tutti gli effetti, da degustare a casa, non prima ovviamente del doveroso scatto social da condividere poi su Facebook, Twitter e Instagram tra post e stories.

La morte del più grande campione di calcio al mondo,  continua ad addolorare i fan. Grazie a Maradona il Napoli vinse due Scudetti e una Coppa Uefa.

La pasticceria Seccia,  tre anni fa realizzò la torta ufficiale delle celebrazioni per la cittadinanza onoraria conferita a Maradona. Dolce anche per i 30 anni del primo scudetto del Napoli. Il dolce è stato offerto ai passanti che sono stati ad omaggiare il grande campione.

A Napoli proseguono le manifestazioni di affetto per Maradona, indimenticato campione di una epoca d’oro del calcio partenopeo. La prematura scomparsa di el pibe ha convinto il Comune di Napoli a dedicargli lo stadio ed una fermata della metropolitana.

Torna alla Home

Altri articoli nella Sezione News

Elisabetta Donadono

Elisabetta Donadono, napoletana, giornalista, comunicatrice e sommelier dell’olio extravergine d’oliva ha ideato prima napolipost.com e poi il grandfood.it. Due esperienze editoriali che propongono una lettura nuova, positiva, emozionale e coraggiosa delle eccellenze d’Italia. Dall’arte al cibo, dal cibo all’arte, i percorsi giornalistici indagano l’arte ed il cibo, raccontandoli in modalità nuova, in chiave originale, in versione fantasiosa. Articoli che hanno anticipato ed anticipano la conoscenza di luoghi, prodotti, persone, oggetti utilizzando di volta in volta tutti i sensi. Il grandfood.it nasce dopo i libri Il Grand Food Campania ed Il Grand Food Lazio, due libri per circa 100 racconti di cibi ‘gustati’ attraverso i monumenti e l’arte osservata cucinando buon cibo. Il Grand Food, in versione web e sociale è una nuova sfida tutta da fare con e per i lettori!

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x