fbpx

Arance, Italia tra i primi produttori fa mangiare le straniere

Le arance di Spagna e Sud Africa

Biondo o rosso. Non sono i colori dei capelli ma della polpa di un frutto buonissimo. L’arancio nuovamente sulle tavole italiane. Ad apertura di campagna in produzione, ci sono le arance bionde, come la biondo comune e la washington. Nei prossimi mesi le rosse nella varietà Tarocco, Moro e Sanguinello. Ma i supermeracti sono invasi soprattutto dalle arance straniere ed in grandi quantità. Spagna e Sud Africa sono tra i paesi di produzione ed esportazione in direzione Italia delle arance bionde in vendita già a partire dagli inizi di ottobre.

Italia tra primi produttori agrumi

L’Italia, che è tra le prime produttrici di agrumi in Unione Europea e la terza del mondo, deve scontare, per esigenze di mercato, la concorrenza di Spagna, Sud Africa, Egitto, Turchia. Sin dall’inizio d’Autunno, l’acquisto delle arance straniere abitua il consumatore a sapori e profumi molto diversi dai nostri. Sapori e profumi che appartengono a coltivazioni molto lontane, appartenenti a frutti a lungo conservati e con procedimenti fitosanitari diversi dai nostri. Le politiche di marketing inducono le organizzazioni del settore ad invadere, i mercati anche quelli del Sud Italia, con anticipo rispetto all’arrivo delle arance nostrane.

Dati Eurostat

Nel 2018 l’Italia ha prodotto 1,6 milioni di tonnellate superata dalla Spagna che ne ha prodotto 6,5 milioni. La Spagna contrariamente all’Italia è molto forte anche nella esportazione.

Sicilia e Calabria le prime regioni a produrre arance

Le qualità di arance d’Italia sono elevate. Il Sud Italia con la Sicilia, 70 per cento di produzioni, la Calabria 20 per cento di produzioni, e le altre regioni meridionali è un grande protagonista nella coltivazione degli agrumi.

Tra le eccellenze italiane vi sono l’Arancia di Ribera Dop le Igp Arance Rosse. La prima è bionda mentre le altre sono rosse.

Arancia pianta ricca di vitamine

Il coloro rosso è dovuto alla presenza nella polpa di pigmenti idrosolubili molti ricchi di sostanze benefiche per la salute dell’uomo.

Tutte le varietà di arance sono ricche di vitamina C. Le spremete di arance sono particolarmente buone, ma questo agrume è consigliato anche per preparare dolci e cosmetici.

La pianta dell’Arancio è originaria dell’Oriente ed importato in Italia, nelle regioni con clima mite, verso il 1500. I Portoghesi avrebbero diffuso i semi di questa pianta in Italia. Molti dialetti indicano l’arancia con il nome di ‘portuallo’ o simili, proprio in ricordo del legame della pianta d’arancio con i Portoghesi.

Elisabetta Donadono

Elisabetta Donadono, napoletana, giornalista, comunicatrice e sommelier dell’olio extravergine d’oliva ha ideato prima napolipost.com e poi il grandfood.it. Due esperienze editoriali che propongono una lettura nuova, positiva, emozionale e coraggiosa delle eccellenze d’Italia. Dall’arte al cibo, dal cibo all’arte, i percorsi giornalistici indagano l’arte ed il cibo, raccontandoli in modalità nuova, in chiave originale, in versione fantasiosa. Articoli che hanno anticipato ed anticipano la conoscenza di luoghi, prodotti, persone, oggetti utilizzando di volta in volta tutti i sensi. Il grandfood.it nasce dopo i libri Il Grand Food Campania ed Il Grand Food Lazio, due libri per circa 100 racconti di cibi ‘gustati’ attraverso i monumenti e l’arte osservata cucinando buon cibo. Il Grand Food, in versione web e sociale è una nuova sfida tutta da fare con e per i lettori!

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
trackback
29 giorni fa

[…] Tutte le news sulle arance […]

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x