fbpx

La felicità è a tavola

 

La felicità è a tavola

Lo dice la scienza: consumare frutta (fresca e a guscio), verdure (soprattutto a foglia verde scuro), legumi e fare esercizio fisico regala felicità. Oltre a frutta e verdura, tra i cibi che influenzano positivamente anche l’umore il pesce, i molluschi, le uova, il latte e lo yougurt, la pasta.

Quali cibi rendono felici

Uno studio condotto dalle Università del Kent e di Reading pubblicato sul Journal of Happiness Studies ha trovato ad esempio livelli di felicità significativamente più alti in rapporto al grado di assunzione di frutta e verdura e di esercizio fisico.

Gli studi

Un altro studio della Binghamton University (USA) uscito su Journal of Personalized Medicine documenta che una dieta più sana, ricca di frutta e verdure, migliora significativamente umore. Ed anche capacità cognitive e salute mentale. Lo stesso effetto è stato documentato per l’esercizio fisico.

Donne e benessere

In base al genere, sono le donne a risentire di più degli effetti della dieta sul loro benessere psico-emotivo. Il fast food, saltare la colazione, eccessi di caffeina e i cibi ad alto indice glicemico sono tutti associati a disturbi dell’umore nel genere femminile.

Il metabolismo

I motivi della relazione tra cibo e felicità vanno ricercati nell’attivazione metabolica. Attivazione dovuta all’apporto, attraverso determinati cibi, di acidi grassi omega 3, vitamine, minerali, oligoelementi (selenio, iodio, zinco). Ed ancora  ad aminoacidi essenziali come il triptofano (precursore della serotonina), principi attivi anti-ossidanti come i carotenoidi, prebiotici che favoriscono l’equilibrio della flora intestinale.

Carlo Alfaro

Nato a Sant’Agnello il 30/11/1963, vive a Sorrento, con l’anziana madre e i suoi gatti. Medico pediatra, attualmente ricopre l’incarico di Dirigente Medico di Pediatria presso gli Ospedali Riuniti Stabiesi, è inoltre Consigliere Nazionale della Società Italiana di Medicina dell’Adolescenza (SIMA) e redattore della Rivista ufficiale della Società, RIMA. Appassionato di divulgazione scientifica, dal 2015 è giornalista pubblicista. Ama i bambini, il teatro, il cinema, la musica, i libri e la Natura. Adora recitare e scrivere testi, organizzare eventi culturali e stare sui social.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x