fbpx

Benevento o Cremona chi ha inventato il torrone?

Benevento o Cremona chi ha inventato il torrone?

Da secoli si ripronone la disputa tra il Nord e Sud. I sanniti o i cremonesi gli inventori di questo splendido dolce? L’impasto di zucchero e mandorle o nocciole ha origini antichissime in entrambi i luoghi.

Cupedia dei romani

Già i romani, infatti, avrebbero chiamato questa ghiottoneria ‘cupedia’ termine il cui uso è rimasto nel beneventano. Cittadine come Santa Croce del Sannio, Montefalcone di Val Fortore o San Marco dei Cavoti sono località in cui si producono tutt’oggi eccellenti torroni. Le mandorle, le nocciole e i pistacchi sono alcuni degli ingrendianti che rendono magiche le proposte sannite.

A Cremona, invece, secondo gli storici culinari, nel 1441, i primi torroni furono preparati per le nozze tra Francesco Sforza e Maria Grazia Visconti. Sicuramente nel 1543, il comune di Cremona fece preparare torrone per donarlo.

Produzioni tipiche italiane

La varietà mandorlata è una tipica eccellenza di Cologna Veneta, Verona, questa ne sarebbe la patria a dispetto di Cremona e Benevento.

Ma l’accostamento tra zucchero, miele e frutta secca non è soltanto di queste cittadine. La Sicilia è una delle regioni con produzioni interessanti.

In Italia si può dire ‘paese che vai torrone che trovi’.

Con la festività di Ognissanti si avvia la vendita di torroni, croccanti e mandorlati gustosissimi.

 

in copertina FOTO DI GIUSEPPE NUZZO

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x