fbpx

Agricoltori, agevolazioni per i giovani

Agricoltori, agevolazioni per i giovani. Con il decreto Semplificazioni  i giovani imprenditori d’Italia  potranno affiancare al mutuo a tasso zero il contributo a fondo perduto. Le misure sono programmate per finanziare l’ampliamento di un’azienda esistente. Ma anche avviare un progetto di start up.

In precedenza solamente nel Mezzogiorno (cfr. decreto Resto al sud) era possibile. Ora, invece, anche al Centro ed al Nord.

Agricoltori, agevolazioni per i giovani

“La nuova misura a favore dei giovani estesa su scala nazionale – afferma il Ministro Patuanelli – rientra in quella serie di iniziative dedicate al sostegno dell’innovazione. “Più impresa” offre un’opportunità professionale a tutte le nuove generazioni che intendono ridare valore alla nostra terra. I giovani sono il punto di contatto di tutte le politiche che il Mipaaf porta avanti”.

Più impresa

Nel dettaglio, la misura  ‘Più impresa’ finanzia investimenti fino a 1.500.000 € per lo sviluppo o il consolidamento nei settori della produzione agricola, della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli e della diversificazione del reddito agricolo.
Contributo a fondo perduto fino al 35% delle spese ammissibili ed ancoraun mutuo a tasso zero per la restante parte, nei limiti del 60% dell’investimento. La durata massima è  in 15 anni con un periodo di preammortamento di massimo 30 mesi.

Destinatari dell’intervento sono le micro, piccole e medie imprese agricole organizzate sotto forma di ditta individuale o di società, amministrate e condotte e da giovani di età compresa tra i 18 e i 41 anni non compiuti.

“Un’unica misura che opera su tutto il territorio nazionale per favorire il ricambio generazionale e accrescere la competitività delle imprese condotte da giovani, favorendo l’innovazione – ha sottolineato Maria Chiara Zaganelli, Direttore Generale dell’Ismea.”.

Presentazione domande

In attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto attuativo, da venerdì 30 aprile alle ore 10:00 sarà attivo il nuovo portale per la presentazione delle domande che verranno istruite in base all’ordine di arrivo.

Per maggiori informazioni:
http://www.ismea.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9406

redazionale

Direttore del GrandFoood e di Napolipost

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x