fbpx

Un’arancia al giorno

Un’arancia al giorno. Gli agrumi, frutti di alberi sempreverdi del genere “Citrus”, sono una miniera naturale di salute e benessere per tutte le età.

Un’arancia al giorno

Rappresentano infatti una fonte importante di: acqua; vitamina C (immunostimolante, vaso-protettore e potente antiossidante che contrasta la formazione dei radicali liberi, all’origine di stati infiammatori e invecchiamento cellulare); vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, acido folico o vitamina B9); beta-carotene (che nell’organismo si trasforma in vitamina A); minerali come magnesio, potassio, fosforo, calcio, selenio; acidi organici come l’acido citrico; fitonutrienti con proprietà anti-ossidanti come le antocianine e i polifenoli tra cui in particolare l’esperidina, appartenente alla sottoclasse dei flavonoidi, facilmente assorbita a livello intestinale e potente vaso-protettore; fibra. Sono inoltre poveri di zuccheri e calorie.

Agrumi un consumo regolare

Il consumo regolare di agrumi stimola il sistema immunitario, previene stomatiti e gengiviti, contrasta la fragilità capillare, migliora la coagulazione del sangue, tonifica il sistema nervoso (contrastando deflessione dell’umore, insonnia, inappetenza), combatte l’invecchiamento, ha effetto saziante, reidrata, favorisce l’assorbimento del ferro contro l’anemia sideropenica, previene calcolosi renale, uricemia e gotta, artrite e reumatismi, arteriosclerosi e ipertensione, alcuni tipi di cancro (stomaco, intestino, seno, polmone), malattie degenerative cerebrali, alterazioni del sistema venoso-linfatico (varici, flebiti, cellulite), abbassa i livelli di colesterolo cattivo (LDL) e aumento di quelli di colesterolo buono (HDL), protegge fegato, cute, denti.

Protezione muscoli e ossa

Gli agrumi proteggono anche muscoli e ossa: secondo una ricerca su oltre 13.000 persone tra i 42 e gli 82 anni pubblicata sul Journal of Nutrition 2020, l’apporto giornaliero di vitamina C con gli agrumi (anche semplicemente un’arancia al giorno) comporta prevenzione della perdita di massa muscolare (sarcopenia) e della fragilità ossea (osteopenia) con l’età.
Un’altra ricerca, australiana, condotta su oltre 2000 individui dai 50 anni in su e pubblicata su American Journal of Clinical Nutrition 2018, ha trovato che consumare un’arancia al giorno protegge la vista riducendo del 60% il rischio di degenerazione maculare, grazie ai flavonoidi.

Carlo Alfaro

Nato a Sant’Agnello il 30/11/1963, vive a Sorrento, con l’anziana madre e i suoi gatti. Medico pediatra, attualmente ricopre l’incarico di Dirigente Medico di Pediatria presso gli Ospedali Riuniti Stabiesi, è inoltre Consigliere Nazionale della Società Italiana di Medicina dell’Adolescenza (SIMA) e redattore della Rivista ufficiale della Società, RIMA. Appassionato di divulgazione scientifica, dal 2015 è giornalista pubblicista. Ama i bambini, il teatro, il cinema, la musica, i libri e la Natura. Adora recitare e scrivere testi, organizzare eventi culturali e stare sui social.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x