fbpx

A Carnevale ogni dolce vale

A Carnevale ogni dolce vale

A Carnevale ogni dolce vale. La festa di Carnevale è antichissima. Così come cibarsi di dolci e di altre leccornie, anche rustiche,  durante il Carnevale. Dalle chiacchiere, alle pizze di ricotta, alle ciambelle di carnevale e sino al calzone di cipolla. In Italia, la tavola del carnevale è gustosa, colorata e divertente.

A Carnevale ogni dolce vale: alcuni esempi

 

Ecco alcuni dolci tipici del Carnevale in Italia.

 

I dolci di Apicio

Per gli antichi romani erano sicuramente molto gustosi i dolci di Apicio che così consigliava: “prendi fior di farina e cuocila in acqua calda in modo da farne una pasta calda; poi distendila in padella. Quando si sarà raffreddata tagliala a forma di dolci e friggila nel migliore olio caldo. Toglila, bagnala di miele, cospargila di pepe e porta in tavola. Farai meglio se userai latte invece di acqua.”

 

Le ciambelle di Vincenzo Corrado

Le stesse ciambelle mangiate dai romani sono proposte nuovamente nel ‘700 anche se arricchite di altre ingredienti. Ecco la ricetta: “Si faccia cuocere il fior di farina nell’acqua, dove prima abbiano bollito, foglie di alloro, cortecce di limone, cannella, e sale; quando sarà addensato, li farà freddare sopra un tavoliere unto di olio, e poi ben maneggiato se ne formeranno ciambelline, quali si friggeranno in olio, dimenandole e pungendole, e cotte si servino con mele, spolverate di zucchero”.

 

 

 

Il Sanguinaccio di Ippolito Cavalcanti

La cioccolata è sempre stata tra i protagonisti della tavola di Carnevale.

Don Ippolito Cavalcanti consiglia questa ricetta: “Per ogni caraffa di latte” scriveva il Cavalcanti pari a (0, 727 litri),  circa tre quarti di latte da versare in una casseruola, bisogna preparare a parte un terzo di un litro di acqua con 133 grammi di amido, un altro terzo d’acqua dovrà essere mescolato con 320 grammi di zucchero sciolto sul fuoco. Amalgamato il tutto dovrà essere unito ad otto tuorli di uova. Una volta composta questa crema bisognerà passarla sul fuoco lento e girata sempre nello stesso verso con un cucchiaio in legno. Aggiungervi verso la fine e continuare a girare circa 160 gr di cioccolato.

Ingredienti:

Latte tre quarti

Amido 133 gr

Zucchero 320 gr

Acqua tre quarti

Cioccolato 160 gr

Frutta candita qb

redazionale

Direttore del GrandFoood e di Napolipost

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x