fbpx

Il gelsomino, magico ingrediente

Rosetta BologninoIl gelsomino magico ingrediente. Il profumo, la bellezza ed il sapore dei gelsomini l’hanno ammaliata sin da piccola. Il profumo, la bellezza ed il sapore l’hanno fatta ritornare, da grande,  in Calabria.  Rosetta Bolognino,  dopo una lunga esperienza a Firenze, lontano dalla Locride,  è ritornata a casa per coltivare i gelsomini.  La costa d’Aspromonte,  bagnata dal Mar Ionio era ed è ricca da piante di gelsomini. Molto tempo fa,  infatti, la coltivazione dei gelsomini era un lavoro, un lavoro volto alla produzione di essenze per la cosmesi e l’aromoterapia.   Poi la crisi ed i cambiamenti sociali hanno provocato la chiusura delle gelsominaie.  Le donne hanno smesso di raccogliere i fiori dei gelsomini. Un lavoro durissimo ma produttivo. Le coltivazioni di gelsomini sono scomparse. I gelsomini sono rimasti soltanto nei giardini privati. Rosetta,  in questi giardini li ha raccolti, ripiantati e riscoperti.  E la sua passione l’ha portata a far gustare questo fiore. La rinascita del gelsomino in costa d’Aspromonte, ha preso il via dalle essenze di gelsomino declinate in liquori come la grappa o liquore al gelsomino.  La scommessa, infatti, è quella di valorizzare questa pianta attraverso il suo uso alimentare. Una proposta nuova ma che contiene l’identità del territorio.

Il gelsomino magico ingrediente delle terra d’Aspromonte

Il percorso di recupero dei gelsomini in Costa d’Aspromonte è entusiasmate ma complesso.  Rosetta racconta il suo inizio: “Le prime prove sono state un fallimento, occorreva tarare bene le dosi. Poi ho iniziato a fare più prove contemporaneamente, variando le dosi, fino a trovare quella giusta. Non è stato semplice perché l’aroma può essere pungente, piccante, amaro a seconda di come viene lavorato il fiore.

Il fiore bianco a cinque punte, sapientemente dosato è diventato un ottimo ingrediente non soltanto per liquori ma anche per i dolci, come il panettone al gelsomino.

Tutto ha preso il via dal fiore con cinque petali, bianchi e profumati, la cui essenza è per Rosetta un ingrediente magico dei suoi prodotti. La magia è nella storia leggendaria del fiore a cinque punte. I gelsomini sono stelle figlie di Kitza cadute sulla terra. Stelle anche esse con le cinque punte.

Il gelsomino prodotto identitario

In alcuni borghi antichi e meravigliosi, come Gerace, i gelsomini di Rosetta, sono tra i protagonisti della rinascita.  L’obiettivo è di valorizzare un prodotto tradizionale, ma poco conosciuto per raccontare la storia delle eccellenze della Calabria. Calabria che ha borghi medioevali da visitare guidati dai profumi  e sapori dei gelsomini.

redazionale

Direttore del GrandFoood e di Napolipost

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x