fbpx

La Zuppa di legumi, la ricetta tra le più antiche al mondo

La Zuppa di legumi, la ricetta tra le più antiche al mondo. Orzo, ceci, piselli e lenticchie. Un gustoso insieme di legumi che può essere cucinato utilizzando una delle ricette più antiche al mondo. E’ quella proposta da Apicio nel suo De Re Coquinaria. Un testo che risalirebbe al I sec. d.C. L’unica testimonianza completa della cucina romana. Decantata da poeti, raffigurata in affreschi e testimoniata dai resti rinvenuti tra le rovine di Pompei, può essere ancora oggi letta, grazie ad Apicio.

I legumi erano carissimi ai romani, sia perché ne apprezzavano la bontà al gusto ma anche perché percepivano, i loro effetti benefici sulla salute. Erano soprattutto coloro che dovevano sottoporsi a sforzi fisici che li usavano. Testimonianze emergono dagli studi, effettuati a distanza di secoli, su alcuni scheletri di gladiatori, rinvenuti a York,  attualmente in  mostra al Mann    Il loro regime alimentare era a base di legumi del tipo orzo.

I Gladiatori mangiavano soprattutto legumi come l’orzo.

 

Questa tipologia di alimentazione sembrava favorire la formazione di grasso corporeo, che potesse proteggere meglio dai violenti attacchi dei nemici; accanto ai cibi, secondo Galeno (medico in una palestra di Gladiatori), si aggiungeva una mistura tonica di cenere ed ossa, per fornire una buona capacità di resistenza nei duelli.

redazionale

Direttore del GrandFoood e di Napolipost

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x